domenica 21 marzo 2010

Mi hai letto nell'anima ancora


Mi hai letto nell'anima
ancora...Il silenzio
la notte
il tempo
sono complici dei tuoi baci
e delle tue mani che scivolano sul mio corpo...
Lentamente...
Non esiste altro che
NOI
mentre i cuori battono più forte
e i respiri si rincorrono
sempre più affannosi
in un allacciarsi senza fine
di me e te...
Ti conosco e
mi conoscieppure
è sempre come la prima volta.
Stringi i miei fianchi,
mi baci il collo,
la schiena,
ricerchi ogni angolo di me
con ogni angolo di te
e sembra che l'oscurità brilli
sui nostri corpi nudi e appassionati...
E anche gli occhi,
anche quelli brillano e
si scambiano più di mille parole
che seppur non sussurrate
echeggiano in questa stanza
che odora d'amore...


5 commenti:

  1. Ciao Melina,poesia molto bella e sensuale,scritta con molto Amore.
    Buona primavera.

    RispondiElimina
  2. Questa poesia è meravigliosa.Complimenti davvero.Mi hai emozionata moltissimo.
    Buon inizio di primavera anche da parte mia!:)

    RispondiElimina
  3. Grazie a entrambi, le mie sono parole che provengono direttamente dall'anima che parla inarrestabile...
    Buona giornata :D

    RispondiElimina
  4. Parole Sussurrate in punta di lingua
    per non rompere il magico incanto
    di Emozioni ben note ...
    Ma espresse con lucida semplicità da revocarle
    alla Mente.

    RispondiElimina
  5. Wow, Pure Poison, che belle parole...così fai sfigurare me che di poesia mi intendo ben poco :D
    Grazie di aver commentato!

    RispondiElimina

Grazie di aver lasciato il tuo commento...